Quattro soci e un matrimonio

Condividi questa storia Condividilo su Facebook Condividilo su Twitter

“Ognuno di noi ha il suo ruolo e questo ci aiuta
nel gestire l’azienda. Se fossimo tutti attaccanti
ci farebbero sempre gol.”

 

Quando si è abituati a stare dietro la telecamera non è facile passare dall’altra parte. I ragazzi di Movie, abituati a imbracciare sofisticate attrezzature per via del loro lavoro, sono un po’ imbarazzati dal cambio di prospettiva.

 

Paolo e gli altri, quando la grande agenzia di video produzioni per la quale lavoravano ha chiuso i battenti, hanno deciso di ricreare quel mondo partendo da zero. Dopo i lavori per la Tv e gli effetti speciali, sono tornati ai piccoli eventi come matrimoni o spot aziendali. Non è stato facile abituarsi al cambiamento, ma con umiltà, competenza e passione hanno creato la loro agenzia. L’esperienza li ha facilitati, così come poter distribuire tra loro le mansioni.

 

Col contributo della BCC hanno acquistato nuova attrezzatura: è facile immaginare quanto importante sia tenersi al passo con le nuove tecnologie per un’azienda come la loro.
I ragazzi fanno del loro meglio perché il loro progetto continui a crescere, investendo verso tutti gli ambiti in cui la video produzione può agire, realizzando ad esempio documentari con la committenza di enti locali.

 

Essere tornati in Abruzzo non sembra dispiacere loro e qualcuno ha anche messo su famiglia. Mossi dal desiderio di ricostruire quel mondo al quale appartengono, si propongono a nuovi clienti dimostrando creatività e intraprendenza. L’obiettivo sembra allora sempre più vicino.